carmine cristallo scalzi

Metamorfidi

Dove si narra di una mitica Opera letteraria e le avvenute correzioni et aberrazioni intervenute nel corso del tempo.

La più grande opera del poeta latino Publio Ovidio Nasone è senza dubbio il Poema Epico Metamorphoseon (le Metamorfosi), dell’8 d.C., una sorta di compendio dei miti antichi che riguardino le trasformazioni da uno stato fisico a un altro (in animali o elementi naturali).

Publio Ovidio Nasone. Busto in marmo del poeta. I secolo. Galleria degli Uffizi, Firenze

Non tutti sanno – anzi, non lo sa proprio nessuno, a parte qualche sparuto gruppo di illuminati – che originariamente la sua opera non era costituita degli odierni 222 miti, bensì di 356! Infatti il restante numero riguardava non il mondo umano ma il Regno del Nascondiglio con le relative mirabili Metamorfosi che, per dirla tutta, avvengono con assiduità quotidiana dalle nostre parti! Inoltre, il poema doveva avere come titolo “Metamorfosi e Metamorfidi“, allo scopo, appunto di richiamare le diverse trasformazioni nei rispettivi ambiti.

Aracne e Minerva

Molti episodi, poi, erano originariamente scritti avendo come soggetti gli abitanti del Nascondiglio, è solo successivamente sostituiti con caratteri Umani. Un esempio è dato dal Mito, tramandato nelle Metamorfosi, di Aracne e Minerva.

Ma la storia vera è un’altra…

La leggenda Elfide da cui discende il Mito umano, invece, riporta la leggenda di Sefidra e Aracnalia.

Aracnalia prima della metamorfosi.

La leggenda è riportata ne “Ritrattistica Elfide” di imminente pubblicazione. Basti sapere che dalle vicende in essa narrate vi è la Storia da tutti additata come vera dell’origine della Stirpe dei Diafori Ragno.

Minerva travestita da Vecchia umana

Da ciò discende come le storie che abbiano come protagonisti umani siano tratti in realtà da leggende Elfidi: sarà nostro onere, di quando in quando, condividere con Voi il lascito dei nostri duri e severi Studi esegetici e storici (sempre fatti in nome della Conoscenza e della Sapienza!).

Aracnalia nelle sue sembianze finali.

Note a margine:

Vi salutiamo rimandandovi a “Ritrattistica Elfide” all’interno del cui tomo si illustra meglio la vicenda e anche al libro Di come Edgar Letfall sconfisse l’Impostore (per quanto ci è dato di sapere)”, (disponibile già ora in edizione KINDLE e cartacea copertina flessibile e rigida Amazon) con, in aggiunta, qualche sorpresa assai gradita.

Salute, Pace e Magia a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...