corte elfide

Il sadico Infaltur

Una Storia vecchia quanto l’uomo racconta delle vicende di I˜nfalt¨ur, un Elfide le cui gesta sono celeberrime in tutta la zona dell’Ellesponto, ovvero lo stretto dei Dardanelli – e anche oltre.

I˜nfalt¨ur

Sintetizzando la Leggenda che lo riguarda – le dedicheremo un intero Capitolo dell’imminente “Ritrattistica Elfide, storie e personaggi illustri dal Nascondiglio, Libro I” – il nostro Elfide fu un Console della reale Corte Elfide di Dicalimesta; indipendentemente dalle sue mansioni e ruolo, durante tutto il lunghissimo arco della sua esistenza terrena si comportò come un vero e proprio monarca del luogo; avendo meritato, poi, il nomignolo di Sadico – aggettivo assai in voga nel mondo Elfide perchè sinonimo di illuminato – gli si parò innanzi, durante gli ultimi cent’anni della sua vita, una moltitudine sterminata di creature, tutte in attesa del suo responso e risoluzione circa i propri conflitti – veri o presunti.
Si dice che le spoglie di questo novello Re Salomone siano conservate in un’aurea urna custodita in una piccola chiesa del Bosforo – nascosta avidamente da una fitta e oscura vegetazione.

Di seguito, il link al primo libro illustrato ambientato nel magico mondo di Mitologia Elfica ©

Il primo libro ambientato nel magico mondo di Mitologia Elfica ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...